home -> releases -> brg_058


brg/059 - Makhno – Leaking Words (vinyl 12")

 Makhno – Leaking Words (vinyl 12

brg/059 - marzo 2018
vinyl 12"

Brigadisco
Hysm?
Neon Paralleli
Il Verso del Cinghiale
Villa Inferno
Wallace Records

-->
Makhno è il one man project di Paolo Cantù, musicista autodidatta, chitarra elettrica e qualsiasi altra cosa gli capiti tra le mani. Da più di 30 anni sulle scene è stato membro fondatore di band quali Tasaday, Afterhours, Six Minute War Madness, A Short Apnea, Uncode Duello. Ha suonato inoltre in numerosi side project tra cui End Of Summer, Four Gardens In One, Ear@Now, Damo Suzuki’s Network. Insomma, un pezzo di storia della scena undeground italiana.

Makhno Makhno
Dopo l'album di esordio Silo Thinking (2013), primo sotto il moniker Makhno e il successivo The Third Season (2015) ecco a tre anni di distanza Leaking Words, ancora una volta a nome Makhno, e anche questa volta suonato, registrato e mixato in completa solitudine.
L’album in vinile 12” vede il contributo dell'immancabile Federico Ciappini alla voce nei brani La Ragazza in Coma e Attese, oltre a quello di Hysm?, voci in Sunday Clouds, Andrea “Marsala” Bordoni, voce in Can the World be as sad as it seems? e Chiara Mattioli, testo in Techno (Berlino in Sottofondo).

Tracklist
A1 La Ragazza in Coma
A2 Techno (Berlino in Sottofondo)
A3 Slowing Down (An aspect as a Whole)
A4 You Can't Run the Church on Hail Marys
B1 Sunday Clouds
B2 Attese
B3 Not in Your Shoes
B4 Can the World be as Sad as it Seems?



Paolo Cantù: chitarre, basso, batteria, voci, drum machine, clarinetto, keyboards, nastri, elettronica, registrazione e mixaggio.
Registrato e mixato a Rossoreggio (PC) Mix finali al Trai studio di Inzago (MI) Mastering di Maurizio Giannotti al New Mastering Studio – Milano Grafiche di Paolo Cantù and Mirko Spino

Next Gigs
17/03 @ Il Nascondiglio, Urbania (PU)
18/03 @ Copacabana, P.To Recanati (Mc)
23/03 @ Bloom, Mezzago (MB)
24/03 @ Nero, Bologna
31/03 @ Parco Sartori, Manzano (UD)